News & Eventi

Responsabilità civile dei magistrati: il mancato esperimento degli ordinari mezzi di impugnazione preclude l’azione risarcitoria

Matrimonio: il coniuge divorziato che crea una famiglia di fatto perde l’assegno divorzile

Cerca

Messaggio allo Studio

Copyright © 2015 Studio Legale Papa. Tutti i diritti riservati.

Codice di procedura civile

Codice di procedura civile coordinato ed aggiornato con le recenti riforme introdotte dal decreto competitività (D.L. 35/2005), dagli interventi correttivi della legge n. 263/2005, dalle modifiche in materia di processo di cassazione e di arbitrato (Dlgs n. 40/2006), dalla riforma delle esecuzioni mobiliari (legge n. 52/2006) e dalla Legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge Finanziaria 2008).

Codici | Codice di procedura civile

 

CODICE DI PROCEDURA CIVILE
Regio Decreto 28 ottobre 1940, n. 1443

 

(Testo coordinato ed aggiornato con le recenti riforme introdotte con il D.L. 35/2005 c.d. ''decreto competività'', con la legge 28 dicembre 2005, n. 263 recante “Interventi correttivi alle modifiche in materia processuale civile introdotte con il decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 maggio 2005, n. 80, nonchè ulteriori modifiche al codice di procedura civile e alle relative disposizioni di attuazione, al regolamento di cui al regio decreto 17 agosto 1907, n. 642, al codice civile, alla legge 21 gennaio 1994, n. 53, e disposizioni in tema di diritto alla pensione di reversibilità' del coniuge divorziato”, con il decreto legislativo 2 febbraio 2006, n.40 recante “Modifiche al codice di procedura civile in materia di processo di cassazione in funzione nomofilattica e di arbitrato, a norma dell'articolo 1, comma 2, della legge 14 maggio 2005, n. 80”, con la legge 24 febbraio 2006, n. 52 recante “Riforma delle esecuzioni mobiliari” e con la Legge 24 dicembre 2007, n. 244 recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale
dello Stato")

 

Libro I - Disposizioni generali

Titolo I – Degli organi giudiziari (artt. 1-68) 
Titolo II – Del pubblico ministero (artt. 69-74)
Titolo III – Delle parti e dei difensori (artt. 75-98)
Titolo IV – Dell'esercizio dell'azione (artt. 99-111) 
Titolo V – Dei poteri del giudice (artt. 112-120) 
Titolo VI – Degli atti processuali (artt. 121-162)

Libro II - Del processo di cognizione

Titolo I – Del procedimento davanti al tribunale

Titolo II – Del procedimento davanti al giudice di pace (artt. 311-322) 
Titolo III – Delle impugnazioni (artt. 323-408)
Titolo IV – Norme per le controversie in materia di lavoro (artt. 409-473)

Libro III - Del processo di esecuzione

Titolo I – Del titolo esecutivo e del precetto (artt. 474-482)
Titolo II – Dell'espropriazione forzata (artt. 483-604) 
Titolo III – Dell’esecuzione per consegna o rilascio (art. 605-611)
Titolo IV – Dell’esecuzione forzata degli obblighi di fare o di non fare (artt. 612-614)
Titolo V – Delle opposizioni (artt. 615-622) 
Titolo VI - Della sospensione e dell’estinzione del processo (artt. 623-632)

Libro IV - Dei procedimenti speciali

Titolo I – Dei procedimenti sommari (artt. 633-705)
Titolo II – Dei procedimenti in materia di famiglia e di stato delle persone (artt. 706-742 bis) 
Titolo III: Della Copia e della collazione di atti pubblici (artt. 743-746) 
Titolo IV: Dei procedimenti relativi all’apertura delle successioni (artt. 747-783)
Titolo V: Dello scioglimento di comunioni (artt. 784-791) 
Titolo VI: Del procedimento di liberazione degli immobili dalle ipoteche (artt. 792-795)
Titolo VII: Dell’efficacia delle sentenze straniere e dell’esecuzione e dell’esecuzione di altri atti delle Autorità straniere (artt. 796-805) 
Titolo VIII: Dell’arbitrato (artt. 806–840)

 

Disposizioni per l’attuazione del Codice di procedura civile e disposizioni transitorie