News & Eventi

Responsabilità civile dei magistrati: il mancato esperimento degli ordinari mezzi di impugnazione preclude l’azione risarcitoria

Matrimonio: il coniuge divorziato che crea una famiglia di fatto perde l’assegno divorzile

Cerca

Messaggio allo Studio

Copyright © 2015 Studio Legale Papa. Tutti i diritti riservati.

Codice della strada

Codice della Strada, approvato con Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285, nel testo coordinato ed aggiornato con le modifiche introdotte dal c.d. decreto Bianchi (Decreto Legge 03.08.2007 n° 117).

 

NUOVO CODICE DELLA STRADA
(Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n. 285.

 

G.U. 18 maggio 1992, n. 114, S.O.)

(Testo coordinato ed aggiornato con le modifiche introdotte dal D.L. 27 giugno 2003, n. 151, dal D.Lgs. 23 febbraio 2006, n. 149, dal D.Lgs. 13 marzo 2006, n. 150, dalla Legge 21 febbraio 2006, n. 102, dal D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, dalla Legge 26 novembre 2006, n. 286, dalla Legge 27 dicembre 2006, n. 296, dal Decreto Ministero Giustizia 29 dicembre 2006, dal Decreto legge 19 febbraio 2007, n. 14 e dal Decreto Legge 03.08.2007 n° 117).

Titolo I: Disposizioni generali (artt. 1-12) 
Titolo II: Della costruzione e tutela delle strade (artt. 13-45) 
Titolo III: Dei veicoli (artt. 46-114) 
Titolo IV: Guida dei veicoli e conduzione degli animali (artt. 115-139)
Titolo V: Norme di comportamento (artt. 140-193) 
Titolo VI: Degli illeciti previsti dal presente codice e delle relative sanzioni (artt. 194-224) 
Titolo VII: Disposizioni finali e transitorie (artt. 225-240)
La TABELLA dei punteggi

 

Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada (D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495)